Azalea Ericaceae

L’azalea è una pianta che appartiene al genere Rhododendron, cresce in modo spontaneo in alta montagna in presenza di umidità, vicino a corsi d’acqua e possiamo trovarla anche ad altitudini superiori ai quattromila metri. L’azalea trae la propria origine in Asia, America del nord e nord Europa.
Arbusti sia da interni, in particolare come bonsai, sia da esterni con foglie piccole, verde scuro, ovali, pelose e coriacee. Possono essere o caduche o sempreverdi.

AZALEA (ERICACEAE) JAPONICA

Varietà, di piante arbustive, con chiome a portamento aperto, grandi, ruvide, ovali o lanceolate, di colore verde scuro lucido superiormente, più chiare o di colore rugginoso sulla pagina inferiore, con il margine glabro e revoluto, fiori semplici o doppi, dai colori vistosi che vanno dal bianco, al rosso, al rosa, al viola, campanulati, con lobi a volte ondulati, riuniti in grandi mazzi, alle estremità dei rami.

 

 0,5-1,5 M
 0,5-1,5 M
MIN. -15/-12°C

AZALEA (ERICACEAE) MOLLIS GOLDEN EAGLE

  • Genere Azalea
  • Tipo A foglia caduca
  • Portamento arbusto medio alto
  • Foglie ciliate ovali-oblunghe rosse in autun.
  • Fiori fragranti imbutiformi arancio-rossi
  • Epoca della fioritura mesi: 5
  • Terreno preferito acido, ricco di sostanze organiche e ben drenato
  • Esposizione pieno sole

 

 0,5-1,5 M
 0,5-1,5 M
MIN. -15/-12°C

AZALEA (ERICACEAE) PURPLE SPLENDOUR

 

 0,5-1,5 M
 0,5-1,5 M
MIN. -15/-12°C

AZALEA (ERICACEAE) HINO-CRIMSON

 

 0,5-1,5 M
 0,5-1,5 M
MIN. -15/-12°C

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner e/o continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.